CRONACA Notizie

POSTA FIBRENO, DOMENICA LA REIMMERSIONE DEL CRISTO NEL LAGO

Foto di Antonio Lecce

Ritorna nella profondità delle sue acque del  lago di Posta Fibreno, il Cristo di Pino Bonavenia. Da 37 anni è sempre, laggiù, alle “Codigliane” e  grazie ai “sub”, sabato 2 agosto è riemerso, e resterà ancora visibile a tutti fino a domenica 10 agosto.

La Croce è una pregevole “icona” in ferro battuto  alta tre metri, con il Crocifisso in acciaio inossidabile. La caratteristica processione notturna di sabato scorso,  sul lago, illuminato da fiaccole e  fuochi artificiali, presieduta dal parroco di Posta Fibreno,mons. Antonio Lecce, con la partecipazione del sindaco di Posta Fibreno, Adamo Pantano e dell’intera Amministrazione, ha attraversato  tutta la zona di Carpello. La “festa” è resa possibile   grazie alla collaborazione intelligente e fruttuosa fra il Comune di Posta Fibreno e la Regione Lazio, la Riserva Naturale del lago, le Associazioni di sub, il Comitato festa e la comunità parrocchiale. Numerose le iniziative realizzate a  contorno e per l’ intrattenimento dei numerosissimi turisti accorsi in questi giorni lungo le rive del caratteristico lago.

Fra queste, tra l’altro,  c’è da segnalare con evidente soddisfazione, la serata che ha visto la partecipazione di tre Gruppi provenienti dal 36° Festival Internazionale del Folklore della Valle di Comino, svoltosi ad Atina. Sono i Gruppi Folk dell’Egitto, della Bielorussia e del comune di Nimis nel Friuli. Occasione di incontro di popoli diversi per l’affermazione della cultura della pace, della comprensione, dell’amicizia e della fratellanza. “Ringrazio e saluto  i tre gruppi nostri graditi  ospiti, ha affermato il sindaco, Adamo Pantano, nel consegnare  prodotti caratteristici locali e le pubblicazioni su Posta Fibreno, ai rappresentanti egiziani, bielorussi e friulani, a conclusione della applauditissima esibizione, seguita con interesse dai tantissimi ed appassionati. La vostra presenza e la magnifica esibizione   dei canti e dei balli, ci hanno trasportato per una sera, in un fantastico viaggio  all’interno delle vostre sensibilità,  delle vostre culture e tradizioni, creando emozione e condivisione. Abbiamo vissuto insieme un promettente incontro di popoli che parlano  in modo diverso, ma tutti uniti dalla stessa radice umana e dalla identica volontà di costruire un mondo migliore ed un futuro di concordia e di prosperità”. La manifestazione è stata presentata brillantemente dal consigliere Marina Farina.

Domenica 10 agosto, dopo la celebrazione della Messa delle ore 10.30, nella piazza di Carpello, si svolgerà la premiazione delle associazioni subacquee e sempre grazie ai “sub”, il Crocifisso tornerà di nuovo “a casa”, in fondo alle sue acque, giù alle “Codigliane”.

Infine da ricordare che nei giorni festivi sono istituite le isole pedonali, lungo la strada che costeggia il lago, tutte le domeniche di agosto dalle 16 alle 20 e a ferragosto l’isola pedonale sarà aperta dalle 16.00 alle 24.00 con tante animazioni ed intrattenimenti.

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso