Comunicati Stampa

SORA – AMBIENTE E SALUTE, LE PROPOSTE PER DARE SLANCIO AL SERVIZIO

{"source_sid":"23173F37-5ED6-41DF-95CE-A967913D61C2_1622986525591","subsource":"done_button","uid":"23173F37-5ED6-41DF-95CE-A967913D61C2_1622986525574","source":"other","origin":"gallery"}

Prendere per mano la società Ambiente e Salute e traghettarla verso una nuova era. Non a parole ma con proposte concrete. Sono quelle del consigliere Luca Di Stefano da sempre particolarmente attento alle tematiche ambientali.

Intanto per Di Stefano occorre una divisione societaria tra Ambiente e Farmacia.
“L’attuale servizio degli operatori dell’eco entro andrebbe migliorato con l’utilizzo di macchine tecnologicamente più avanzate, sicuramente con impatto positivo sull’inquinamento, usufruendo del credito d’imposta e riducendo il costo elevatissimo delle manutenzioni e del “carburante”.
Per il consigliere di Made in Sora occorre anche “incrementare l’attuale raccolta di prodotti redditizi sul mercato come l’olio esausto e cercare soluzioni anche in rete per le trasformazioni di alcuni rifiuti”.

“L’attuale pianta organica della società presenta carenze, visibili soprattutto nello spazzamento manuale e nel taglio d’erba. Basti vedere come si ricorra ai lavoratori interinali in alcuni periodi”. La città è sporca e abbandonata e questo è un dato, purtroppo, sotto gli occhi di tutti.

Un’altra interessante proposta è quella di allargare il più possibile ai servizi che il Comune oggi affida a terzi o gestisce con proprio personale.

E quando si parla di ambiente e conferimento non si può fare a meno di parlare anche di Tari: “Il ritorno alle mini isole di prossimità, già previsto a livello europeo, potrebbe ridurre alcuni costi e migliorare qualità e quantità del rifiuto, portando, piano piano, l’ente ad un’applicazione della Tariffa puntuale”.

Di Stefano, infine, suggerisce di attingere ad alcuni fondi già disponibili per la raccolta del vetro, fare nuovi investimenti e modificare lo statuto societario con l’obiettivo di dar vita ad un servizio di raccolta differenziata intercomunale.
Per quanto riguarda la Farmacia il consigliere propone il trasferimento della sede nella zona di Via Marsicana – Ospedale di Sora.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso