CRONACA

SORA – SI AFFACCIA ALLA FINESTRA E LANCIA SECCHIATE D’ACQUA AI RAGAZZI DELLA MOVIDA

Ore 23.00 circa. E’ sabato sera. A Sora vi sono i festeggiamenti della Madonna di Costantinopoli all’interno dei quali  vi è la riuscitissima proiezione del film di Tiziano Rea, la Polizia è Ancora Tranquilla, evento per il quale centinaia di persone sono accorse nel piazzale di Via Ugo Foscolo per la visione del film made in Sora.

Proprio mentre accade tutto ciò, un qualcosa di inaspettato o preventivato per alcuni, accade lungo il Corso Volsci.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, durante la serata, in un noto locale nel centro di Sora di fronte l’ufficio postale, una signora di età anziana, residente sopra il bar, avrebbe gettato dell’acqua ai numerosi giovani che affollavano la via ed il locale che in quel momento risultava affollato in seguito ad un evento organizzato dal locale stesso.

E mentre a Broccostella c’era la notte Bianca che ha visto musica e movida fino all’alba, ad Isola non c’è stata la notte bianca ma c’è stata – come sempre –  movida fino all’alba, a Sora i giovani dopo gli ultrasuoni collocati nei vicoli, dopo il grasso collocato sui muretti di San Rocco, ricevono secchiate d’acqua dagli abitanti di Sora.

Epilogo tragi-comico di uno scontro generazionale che giunti ormai quasi al termine dell’estate, non sembra essersi ancora placato.

Alessio Donfrancesco

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi