Sport

VOLLEY – MARIO IAFRATE ANALIZZA LA VITTORIA DI SORA CONTRO BRESCIA

di Mario Iafrate

Dopo la pesante sconfitta subita in trasferta contro il Siena, la Globo Sora  vince l’incontro interno contro il Brescia, per 3 set a 1, nonostante  il suo nuovo assetto in campo reso necessario dalla perdurante assenza dell’opposto titolare Hoogendoorn. Il Brescia conferma la propria buona struttura di squadra che in più di qualche occasione riesce a mettere in affanno la squadra sorana.

Coach Soli, in partenza fa scendere in campo  la Globo Banca popolare del frusinate Sora, con la seguente formazione: Fabroni in regia e opposto Rosso, al centro la coppia  Giglioli-Sperandio, e Mariano e Bacca  di banda, con Santucci libero.

Mister Zambonardi schiera il suo Brescia con la seguente formazione: Tiberti alzatore e Bisi opposto, Agnellini-Norbedo centrali, Rodella-Cisolla martelli, Fusco libero.

Nella prima parte del primo set, la squadra sorana mostra ancora di dover metabolizzare il nuovo cambio di formazione, che vede schierato Bacca come schiacciatore/ricevitore e  Rosso nel ruolo di opposto. Se, infatti, non riesce a dare continuità in attacco mostra tuttavia di ottenere qualcosa di più nel fondamentale della battuta. Il Brescia dal canto suo mantiene un buon livello di gioco in attacco e in qualche turno di battuta, tuttavia non riesce a contrastare il vantaggio della Globo Sora che si mantiene pressoché invariato. La Globo Sora, così, chiude il set con  il punteggio di 25 a 21.

Nel secondo set, la situazione si ribalta. Il Brescia infatti dimostra di contenere meglio gli attacchi della Globo Sora grazie ad una volitiva azione di difesa ed ad una maggiore incisività in attacco. La Globo Sora sembra smarrirsi perdendo efficacia in ricezione e in attacco, faticando così nell’ottenere il cambio palla. Il Brescia conduce sempre in vantaggio, esprimendosi bene in tutti i fondamentali (brillano in attacco Cisolla e Bisi), e riesce ad aggiudicarsi Il set con il punteggio di 25 a 18.

Nel terzo set  Coach Soli prova a cambiare la formazione inserendo Festi  al posto  di Giglioli. Il gioco di squadra sembra migliorare e la Globo giunge al tempo tecnico con il vantaggio di 12 a 8. Dal canto suo il Brescia prova a rimanere in partita mostrando una buona incisività in attacco (Bisi) ma alla fine è costretta a cedere il set, che la Globo Sora si aggiudica con il punteggio di 25 a 20.

Il quarto set che viaggia su binari abbastanza equilibrati, vede nelle file della Globo  Sora, ripresentata da coach Soli con Festi in campo, un’illuminata azione di capitan Fabroni che in più di qualche occasione e in un brillante turno di battuta fa guadagnare diversi punti, caricando la squadra. Il  Brescia combatte con determinazione in difesa e in attacco mantenendosi in più momenti agganciata al set, contrastando il gioco della Globo Sora, che tuttavia riesce a chiudere la partita con il punteggio di 25 a 22.

Il 20 Dicembre alle ore 12.00 la Globo Sora al PalaPolsinelli affronterà il Castellana Grotte.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso