COMUNE

ARCE – GIORNO DELLA MEMORIA, IL RICORDO DEL COMUNE

‘Tutto quello che ci resta di Czesɫawa Kwoka è una serie di tre scatti che la inquadrano durante la sua permanenza ad Auschwitz. Ci arrivò nel dicembre del 1942 insieme alla madre, ci morì nel marzo 1943 (un mese dopo la mamma) e non aveva ancora 15 anni. Sono stati ben 250.000 i bambini al di sotto dei 18 anni che furono deportati ad Auschwitz-Birkenau tra il 1940 e il 1945. La sua storia è una delle tante.

Il ricordo arriva dal Comune di Arce per il Giorno della Memoria.

«L’Amministrazione Comunale – ha detto l’Assessore alla Cultura Sara Petrucciintende commemorare il Giorno della Memoria, in questo tempo di pandemia e non potendo organizzare altri tipi di manifestazioni, pubblicando la sua foto restaurata. Dopo 75 anni l’artista brasiliana Marina Amaral ha colorato quel volto. Guardarla così, con il fazzoletto in testa e gli occhi grandi e trasparenti, è toccare con mano Czeslawa e i suoi 15 anni e tutta la tragedia del potere criminale che annienta e ferisce e stermina gli esseri umani. Affinché tutti sappiano e nessuno dimentichi».

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн