SCUOLA

ARPINO – QUANTI PROBLEMI AL COMPRENSIVO, PROTESTE E COMUNE NEL MIRINO

Se nel Piano di offerta formativa (Pof) non è stato inserito il corso di nuoto, al plesso elementare dell’Istituto Comprensivo di via Colonna hanno un piccolo ma fastidioso problema.

La foto in alto è delle 8.35 di oggi e ci è stata inviata poco fa da un genitore. Si nota un’ampia pozza di acqua piovana che  non viene smaltita come dovrebbe. Acqua che ristagna sul vialetto di accesso percorso ogni mattina da tanti bambini. Questi ultimi, per non bagnarsi i piedi, sono costretti a procedere sulla poltiglia di fogliame e fango che si forma sotto gli alberi con il rischio non solo di sporcarsi ma anche di farsi male.

Ogni volta che piove – lamenta una mamma con un pizzico di ironia – si riempie la ‘piscina’ ed i nostri bambini devono superare un percorso ad ostacoli per andare a scuola‘.

A quanto pare il modesto intervento di sistemazione (una caditoia è stata già disostruita ma evidentemente non basta) è stato più volte sollecitato in Comune dove probabilmente hanno altro da fare piuttosto che occuparsi dell’incolumità e del benessere degli scolari.

C’è pure un masso che sembra pericolante – aggiunge un papà – L’abbiamo fatto presente in Comune ma non interessa a nessuno‘. Ed ancora: ‘I marciapiedi fuori la scuola sono sporchi ma nessuno pulisce‘. E questo senza contare il caos quotidiano per l’ingresso e l’uscita dall’edificio scolastico. Il controllo una volta era affidato alla Polizia Locale, ora c’è un Rdc che, seppur munito di buona volontà, non pare svolga un servizio eccellente.

Insomma, un problema tira l’altro. Le proteste si sprecano e nel mirino finiscono gli amministratori comunali. Per loro il settore ‘scuola’ non è affatto un punto di forza.

Is


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн