Articoli Notizie

COMPRE ALTE: I RISULTATI DELL’INCONTRO CON IL SINDACO

Nella giornata di ieri, Soraweb aveva dato conto di un appuntamento, programmato per la giornata di oggi, tra il sindaco Tersigni e i residenti della zona Compre Alte, esasperati dallo stato di abbandono e di degrado creatosi con il trascorrere del tempo. Ebbene, l’incontro è andato in scena, come previsto, negli uffici del municipio.

“Il fatto che ci abbia ricevuto rappresenta, quantomeno, un primo anche se parziale risultato – racconta a Soraweb uno dei residenti delle Compre Alte – dal quale ci aspettiamo soluzioni concrete. La verità è che siamo stufi delle promesse. Siamo stufi di ricevere visite dagli amministratori solo in periodi elettorali: noi non siamo un serbatoio di voti. Siamo cittadini come tutti gli altri, e come talici aspettiamo di essere trattati”.

Quali sono stati, dunque, i risultati dell’incontro di oggi? “Il sindaco si è impegnato pubblicamente a sistemare la nostra strada, che attualmente versa in condizioni a dir poco scandalose. Ci ha detto di attendere una risposta dalla Regione Lazio in merito ad un finanziamento appositamente richiesto”. E se la risposta fosse negativa? “In quel caso, ci ha ugualmente assicurato che farà di tutto per reperire le somme necessarie all’intervento, e anche alla rimozione delle erbacce e della vegetazione che cresce indisturbata. Noi tutti speriamo che possa tenere fede alla parola data, perché ormai il livello di sopportazione è arrivato al massimo in ognuna delle famiglie residenti in quest’area dimenticata da tutti”. Tra le questioni affrontate, anche il pericolo rappresentato dal rischio frane: “Purtroppo non è stato possibile riconvertire il finanziamento ricevuto per l’argine del fiume, e dunque bisognerà aspettare l’erogazione di altri fondi da parte della Regione”.

Soddisfatti delle conclusioni dell’incontro? “Aspettiamo a dirlo. Di parole ne abbiamo sentite tante: fino a quando queste non si tramuteranno in fatti concreti noi continueremo a vigilare e a far sentire la nostra voce. Meritiamo rispetto, anche in confronto a tante altre zone della periferia che, potendo beneficiare di una rappresentanza diretta in comune, si trovano in condizioni ben diverse dalla nostra!”.

Rimostranze sacrosante, quelle dei residenti della zona Compre Alte, stanchi di anni di incontri elettorali e di improvvise sparizioni dopo la chiusura delle urne. Da molti giorni si fa un gran parlare di decoro e arredo urbano: nel caso delle Compre Alte, invece, sarebbe già qualcosa poter parlare di semplice agibilità. Staremo a vedere se, nelle prossime settimane, interverranno nuovi elementi e, soprattutto, se le famiglie interessate riusciranno a conquistare ciò che a loro spetta.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso