Comunicati Stampa

PROVINCIA – BOLLETTE ACEA, CODICI: ‘VIA ALL’AZIONE COLLETTIVA’

‘L’associazione Codici pronta a fare la sua parte nell’inchiesta avviata dalla Procura di Frosinone su ex dirigenti e revisori di Acea Ato 5’.

Ci costituiremo parte civile – annuncia Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e siamo pronti a dare il nostro contributo per fare luce su una vicenda piena di ombre. Le accuse sono pesantissime, si va dal falso in bilancio all’ostacolo all’esercizio delle funzioni di Arera, fino ad arrivare a reati tributari sulle imposte sui redditi 2014-2017. Vogliamo andare a fondo sui costi delle bollette, perché sono anni ormai che vengono segnalati i prezzi più alti rispetto ad altre zone gestite dalla stessa società. Proprio per questo abbiamo deciso di avviare un’azione collettiva con cui vogliamo fare chiarezza sui prezzi della tariffa e su quanto hanno pagato finora gli utenti di Acea Ato 5, per capire dove sono finiti i loro soldi”.

Dobbiamo ancora scoprire un quadro che, se fosse dimostrato, sarebbe allarmante per tutti gli utenti idrici della nostra provincia – dichiara l’avvocato Giammarco Florenzani (foto), Segretario di Codici Frosinone – ed abbiamo attivato una campagna di adesioni tra tutti gli utenti che riteniamo abbiano subito un danno non di modesta entità. Da anni siamo sul fronte per risolvere le problematiche idriche dei cittadini e porre all’attenzione delle istituzioni le criticità”.

(Gli utenti di Acea Ato 5 che ritengono di essere stati danneggiati dalla società possono rivolgersi all’associazione Codici. I moduli di adesione all’azione collettiva sono disponibili sul sito www.codici.org. Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare l’associazione telefonando al numero 06.55.71.996 oppure scrivendo a segreteria.sportello@codici.org).


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso