Articoli Notizie

RIFUGIO TROMBETTA: SOSPETTO AVVELENAMENTO DI UN CANE LA DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE ANGELO CORONA

“Con grande rammarico e sconcerto ho appreso la notizia della morte dell’esemplare di lagotto romagnolo, avvenuta nelle zone limitrofe al Rifugio Trombetta”.

Così il Consigliere Comunale Delegato a Risorse e Sviluppo della Montagna Dott. Angelo Corona commenta la notizia diramata nei giorni scorsi dai alcuni media locali. Il cane sarebbe stato presumibilmente avvelenato con del cibo nocivo posto nei pressi del rifugio.

“Disseminare cibo avvelenato destinato ai cani o ad altri animali è un gesto esecrabile che va condannato duramente – aggiunge il Consigliere Dott. Corona – Tutte le specie animali vanno rispettate e tutelate. In particolare, nelle zone di montagna, i comportamenti da seguire devono essere appropriati, rispettosi dell’ambiente e degli habitat naturali. Ricordo che le leggi europee ed italiane contro il maltrattamento degli animali sono severissime e vanno rispettate. Non è possibile che i proprietari dei cani debbano avere paura a portare a passeggio i loro amici a quattro zampe addirittura in aree bellissime come la nostra zona montana. Rivolgo un appello a tutti i cittadini: chiunque noti comportamenti sospetti e rilevi la presenza di bocconi avvelenati disseminati sul territorio cittadino non esiti a contattare la Polizia Locale del Comune di Sora che interverrà in modo tempestivo. Maltrattare o uccidere animali è un reato che prevede pene severissime!”

Commenti

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

GARDEN Center Sora Job Board
loading...