POLITICA

SORA – IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LA MESSA IN MORA DI ACEA

Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale, convocata in sessione straordinaria, due sono stati i temi più discussi: la questione del Parco Valente e la messa in mora di Acea.

Il primo nodo ha riguardato la riqualificazione del Parco Valente. Dopo alcune comunicazioni del primo cittadino in merito alla donazione da parte della sig.ra Ines Collina di circa 100.000 euro, volti a riqualificare il parco, il Sindaco ha annunciato i dettagli del progetto: ricollocazione di nuove panchine, sistemazione dell’impianto di illuminazione e di irrigazione, riqualificazione del Bar-Chioschetto, ristrutturazione della tettoia con colonnato, riqualificazione dei campi da basket e bocce e completamento dell’area per sgambatura cani sono solo alcune delle opere di riqualificazione il cui inizio è previsto per la prossima settimana.
I consiglieri di opposizione Iula, Farina, Baratta e Caschera hanno chiesto maggiori chiarimenti al Sindaco ed al segretario Norcia in merito ai due contenziosi ancora in corso riguardo il Valente, ricevendo rassicurazioni sul fatto che tali procedure non ricadranno sulla gestione di nuovi eventuali affidatari. Questo perché la maggioranza, soprattutto il consigliere Serafino Pontone Gravaldi, ha espressamente dichiarato di voler lanciare un messaggio ai giovani disoccupati della città al fine di poter creare una sorta di laboratorio sociale tra giovani e amministrazione.

Dopo una breve discussione sulla gestione degli impianti sportivi, altro nodo spinoso è stato quello della procedura relativa alla risoluzione del contratto con Acea, al terzo punto dell’ordine del giorno.
Durante la discussione, Otello Martini, del comitato ‘Acqua Pubblica Sora’ esponeva cartelli in favore della risoluzione.
Il Consiglio ha approvato all’unanimità una delibera che delegherà il Sindaco Ernesto Tersigni ad esprimere nella Conferenza dei Sindaci del 18 febbraio 2016 (occasione in cui si discuterà anche della fusione tra Acea Ato5 ed Ato2) il voto per la messa in mora di Acea affinché fornisca adeguate giustificazioni sulle numerose inadempienze che sono state denunciate, definite da Acea come poco rilevanti per sciogliere la convenzione.
Successivamente ad alcune considerazioni mosse dal consigliere di opposizione Farina riguardo l’ultima chiusura delle scuole dovute alla mancanza di acqua, il consigliere De Donatis ha invitato il Sindaco Ernesto Tersigni ad affrontare  la Conferenza dei Sindaci a muso duro.
Infine, dopo aver approvato una proroga della convenzione tra il Comune di Sora ed i Comuni di Isola del Liri, Arpino, Broccostella, Pescosolido, Campoli Appennino, Posta Fibreno, Fontechiari e Santopadre per l’esercizio in forma associata delle funzioni attinenti al servizio di trasporto pubblico locale, (con l’astensione dei consiglieri di opposizione) sono stati rinviati alla prossima seduta del Consiglio gli altri due punti che riguardavano l’Approvazione del Regolamento per le occupazioni temporanee di aree per spazi di ristoro e commerciali all’aperto e l’ Istituzione del G.A.L. della Media Valle del Liri – Approvazione Statuto.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso