Notizie Sport

LA VITTORIA DELLA GLOBO BPF SORA VISTA DA MARIO IAFRATE

di Mario Iafrate

Nel primo incontro casalingo la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora supera, al PalaGlobo Luca Polsinelli, l’Aurispa Alessano per 3 set a 1 e conquista la seconda vittoria consecutiva del 71 campionato di serie A2 maschile.

In questa gara ancora non si palesa tutto il potenziale della squadra sorana tanto che l’Alessano riesce a restare in partita fino al quarto set. Nelle file della Globo Sora spicca la buona prestazione dell’opposto Hoogendoorn, mentre l’attacco al centro e in banda stenta a decollare. Positive prestazioni nel fondamentale della difesa che in qualche occasione hanno strappato l’applauso del pubblico.

Coach Soli, in partenza schiera la Globo Banca popolare del frusinate Sora: Fabroni regista e Hoogendoorn opposto, la coppia di centrali Sperandio e Giglioli, i martelli Rosso e Mariano, e Santucci libero. In casa Aurispa Alessano mister Bramato schiera il sestetto: con Pellegrino al palleggio, Jeliazkov opposto, Bolla e Cernic laterali, Piscopo e Torsello centrali, Bisanti nel ruolo di libero.

Nel primo set le due squadre si fronteggiano con un sostanziale equilibrio. La Globo non riesce a trovare un buon ritmo di gioco e l’Alessano ne approfitta tanto da giungere in vantaggio al tempo tecnico con il punteggio di 12 a 8. Nella seconda parte la Globo innalza il livello di tutti i fondamentali: in battuta (con Fabroni, con il quale riesce a portarsi prima in parità e poi in vantaggio, e con Rosso), a muro e in attacco. Questo consente alla squadra sorana di chiudere il set con il punteggio di 25 a 18.

Anche il secondo set, è segnato da un sostanziale equilibrio tra le due squadre. La Globo pecca in attacco soprattutto al centro e si appoggia quasi esclusivamente alla buona serata dell’opposto Hoogendoorn. L’ Alessano riesce a restare attaccato all’avversario mettendo in mostra un buon rendimento in attacco, nel cambio palla e sul finale, quando la globo Sora, sul 24 a 21, sembrava aver chiuso il set, riesce a rovesciare il risultato: inserendo Piazza in battuta al posto di Cernic e lavorando bene a muro riesce a vincere ai vantaggi chiudendo il set con il punteggio di 26 a 24.

Nel terzo set Mister Soli prova a rimediare alla cattiva prestazione al centro facendo entrare Festi al posto di Sperandio, ma il gioco della squadra sorana non mostra evidenti cambiamenti di ritmo, tanto che l’Alessano riesce facilmente a rimanere in partita e solo nel rush finale è costretta ad arrendersi. Oltre alla buona e costante azione dell’opposto Hoogendoorn finalmente si fa notare qualche buon attacco di Rosso. La Globo Sora si aggiudica il set con il punteggio di 25 a 21.

In partenza del quarto set la Globo sembra finalmente aver trovato una maggiore efficacia sia in battuta che a muro (Festi 2) e un buon ritmo in attacco. Scende il livello di gioco dopo il tempo tecnico (12 a 6) e l’Alessano può accorciare le distanze. Sul finale del set la Globo Sora si mostra più determinata e con Fabroni in battuta riesce a guadagnare diversi punti aggiudicandosi il set con il punteggio di 25 a 18.

L’8 Novembre, nella terza giornata di campionato, la Globo Sora affronterà la trasferta a Roma contro la squadra del Club Italia. Per questo derby laziale il gruppo di tifosi dei “Guerrieri Volsci” ha organizzato un pullman.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati